Alba, Arad, Argeş, Bacău, Bihor, Bistriţa-Năsăud, Botoşani, Brăila, Braşov, Buzău, Călăraşi, Caraş-Severin, Cluj, Constanza, Covasna, Dâmboviţa, Dolj, Galaţi, Giurgiu, Gorj, Harghita, Hunedoara, Ialomiţa, Iaşi, Ilfov, Maramureş, Mehedinţi, Mureş, Neamţ, Olt, Prahova, Sălaj, Satu Mare, Sibiu, Suceava, Teleorman, Timiş, Tulcea, Vâlcea, Vaslui, Vrancea
Romania il paese ideale per le vacanze
Home » Roşiorii de Vede

Fișier:ROU Roșiorii de Vede COA.jpg Roşiorii de Vede

Roşiorii de Vede (anche Roşiori de Vede, in passato Ruşii de Vede) è un municipio della Romania, ubicato nel distretto di Teleorman, nella regione storica della Oltenia.

Il primo insediamento umano di cui si abbia testimonianza è un castrum Romano del III secolo facente parte del cosiddetto Limes Transalutanus.

La prima testimonianza documentata della presenza della città appare nel diario di viaggio di due pellegrini tedeschi, Peter Spornau e Ulrich von Tennstöndt, del 1385, dove si parla di un trasferimento a Russenart, ovvero Ruşii de Vede, mentre la forma completa Ruşii de Vede appare per la prima volta in un documento emesso il 18 maggio 1526 dal Principe Radu de la Afumaţi.

La città fu per molto tempo capoluogo del distretto, tra il XIV secolo e il 1837, quando la capitale venne trasferita a Zimnicea.