Alba, Arad, Argeş, Bacău, Bihor, Bistriţa-Năsăud, Botoşani, Brăila, Braşov, Buzău, Călăraşi, Caraş-Severin, Cluj, Constanza, Covasna, Dâmboviţa, Dolj, Galaţi, Giurgiu, Gorj, Harghita, Hunedoara, Ialomiţa, Iaşi, Ilfov, Maramureş, Mehedinţi, Mureş, Neamţ, Olt, Prahova, Sălaj, Satu Mare, Sibiu, Suceava, Teleorman, Timiş, Tulcea, Vâlcea, Vaslui, Vrancea
Romania il paese ideale per le vacanze
Home » Odorheiu Secuiesc

Fișier:ROU Odorheiu Secuiesc COA.gif Odorheiu Secuiesc

Odorheiu Secuiesc è un municipio della Romania, ubicato nel distretto di Harghita, nella regione storica della Ardeal.

La maggioranza della popolazione (oltre il 95%) è di etnia Székely.

La città, già capoluogo del Comitato di Udvarhely del Regno d'Ungheria, è sempre stato uno dei principali centri politici e culturali del popolo Székely, dei quali fu inoltre sede della prima assemblea nazionale nel 1357. La città è citata per la prima volta in un documento papale del 1333.

Una fortezza, costruita nel 1492 e successivamente ampliata e rinforzata da Giovanni II d'Ungheria nel 1565, venne distrutta da Michele il Bravo nel 1599; la stessa venne comunque più volte distrutta e ricostruita nei secoli successivi.

Il 22 maggio 2004 a Odorheiu Secuiesc è stato inaugurato un parco che contiene statue di personaggi importanti per la cultura e la storia Székely; una delle statue del parco (intitolata Lo Székely Errante) ha suscitato polemiche sulla stampa romena, avendovi essa riconosciuto i tratti del poeta e scrittore Albert Wass, un importante poeta emigrato in America e condannato dal tribunale di guerra romena.