Alba, Arad, Argeş, Bacău, Bihor, Bistriţa-Năsăud, Botoşani, Brăila, Braşov, Buzău, Călăraşi, Caraş-Severin, Cluj, Constanza, Covasna, Dâmboviţa, Dolj, Galaţi, Giurgiu, Gorj, Harghita, Hunedoara, Ialomiţa, Iaşi, Ilfov, Maramureş, Mehedinţi, Mureş, Neamţ, Olt, Prahova, Sălaj, Satu Mare, Sibiu, Suceava, Teleorman, Timiş, Tulcea, Vâlcea, Vaslui, Vrancea
Romania il paese ideale per le vacanze
Home » Negreşti-Oaş

Negreşti-Oaş

Negreşti-Oaş è una città della Romania, ubicata nel distretto di Satu Mare, nella regione storica della Maramureş.

Fanno parte dell'area amministrativa anche le località di Luna e Tur.

La città è da sempre il centro principale della cosiddetta Ţara Oaşului (La Terra di Oaş), una regione abitata fin dai tempi più remoti. Nell'Età del bronzo in questa zona fiorì la cosiddetta Cultura di Suciu de Sus, che ha lasciato importanti reperti, soprattutto oggetti ceramici che oggi fanno parte della collezione di numerosi musei europei. La Ţara Oaşului viene inoltre citata nelle cronache dello storico Grigore Ureche (XVII secolo).

In una lettera scritta il 17 ottobre 1270, la regione di Oaş viene menzionata come Terra di Ovaş, mentre i cosiddetti Diplomi del Maramureş indicano che Negreşti-Oaş era ubicata sulla Via del Sale, che partiva dalle miniere di sale del Maramureş, in particolare di Giuleşti e che, attraverso Negreşti-Oaş, giungeva fino a Satu Mare ed oltre, fino a raggiungere la Pannonia.

Alla fine del XIX secolo, il testo di un anonimo storico ungherese riporta che la città era il più grande (per superficie) insediamento romeno nell'Oaş, avendo soltanto 300 case ma estendendosi su 77 collin.