Alba, Arad, Argeş, Bacău, Bihor, Bistriţa-Năsăud, Botoşani, Brăila, Braşov, Buzău, Călăraşi, Caraş-Severin, Cluj, Constanza, Covasna, Dâmboviţa, Dolj, Galaţi, Giurgiu, Gorj, Harghita, Hunedoara, Ialomiţa, Iaşi, Ilfov, Maramureş, Mehedinţi, Mureş, Neamţ, Olt, Prahova, Sălaj, Satu Mare, Sibiu, Suceava, Teleorman, Timiş, Tulcea, Vâlcea, Vaslui, Vrancea
Romania il paese ideale per le vacanze
Home » Botoşani

Fișier:Stema Botosani 2010.png Botoşani

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/ro/thumb/1/16/Botosaniphoto1.jpg/796px-Botosaniphoto1.jpg

Botoşani è un municipio della Romania, capoluogo dell'omonimo distretto nella regione storica della Bucovina. La città è al centro di una ricca regione agricola (cereali in particolare) e si è dotata, negli ultimi decenni, di alcune importanti manifatture tessili.

Il nome della città trae probabilmente le sue origini dal nome di una famiglia chiamata Botaş, il cui nome si trova nelle antiche memorie del tempo del Principe Stefano il Grande (tardo XV secolo) come una delle più importanti famiglie della Moldavia; queste testimonianze risalgono al XI secolo.

L'oggetto più antico (datato con precisione) ritrovato in quest'area è una lapide armena del 1350. La prima citazione scritta di Botoşani si trova nelle Cronache della Moldavia di Grigore Ureche, che riportano una devastante invasione dei tartari il 28 novembre 1493. Pochi anni più tardi (1505) subì anche un saccheggio da parte dei polacchi, cui fece seguito, nel 1529, un nuovo attacco tartaro. La città venne presa ripetutamente di mira perché era, all'epoca, particolarmente prospera. Nata inizialmente come mercato locale, essendo situata al crocevia di diverse strade commerciali, nel secolo XVI vi si teneva già "la più grande ed antica fiera della Moldavia".

Comunità numerose di commercianti ebrei ed armeni erano presenti in questa città a partire dal secolo XVII.

Mihai Eminescu, il poeta nazionale della Romania, è nato a Botoşani (e trascorse la propria infanzia nella località di Ipoteşti), e così anche il famoso storico rumeno Nicolae Iorga.

Botoşani è anche la sede del collegio nazionale A. T. Laurian, uno degli istituti educativi pre-universitari più antichi (fondato nel 1859) e prestigiosi di tutta la Romania.