Alba, Arad, Argeş, Bacău, Bihor, Bistriţa-Năsăud, Botoşani, Brăila, Braşov, Buzău, Călăraşi, Caraş-Severin, Cluj, Constanza, Covasna, Dâmboviţa, Dolj, Galaţi, Giurgiu, Gorj, Harghita, Hunedoara, Ialomiţa, Iaşi, Ilfov, Maramureş, Mehedinţi, Mureş, Neamţ, Olt, Prahova, Sălaj, Satu Mare, Sibiu, Suceava, Teleorman, Timiş, Tulcea, Vâlcea, Vaslui, Vrancea
Romania il paese ideale per le vacanze
Home » Şimleu Silvaniei

 Şimleu Silvaniei

Şimleu Silvaniei è una città della Romania, ubicata nel distretto di Sălaj, nella regione storica della Ardeal.

Fanno parte dell'area amministrativa anche le località di Bic, Cehei e Pusta.

Il primo documento conosciuto cita la città con il nome di Wathasomlyowa nel 1258.

La città è stata per molti secoli dominio ungherese della famiglia Báthory che vi possedeva un castello fatto costruire da Miklós, Voivoda di Transilvania, agli inizi del XIII secolo.

Il castello cadde in disuso nel 1592, quando i Báthory si fecero costruire un palazzo nel centro cittadino. Di esso rimangono soltanto le rovine.

Nel 1919 venne fondata a Şimleu Silvaniei la prima scuola di lingua romena del distretto.

Luoghi d'interesse:

  • Le rovine del Castello Báthory
  • Il Palazzo Báthory
  • La Chiesa cattolica romana, del 1532
  • Il Museo dell'Olocausto, il primo del genere della Romania, aperto nel settembre 2005 per volere di Alex Hecht e Adam Aaron Wapniak.